Roma, un’eterna sorpresa – Il Castello Borghese di Pratica di Mare

FORTIFICAZIONI E RESIDENZE NOBILI POCO FUORI ROMA

Quando si visita la Città Eterna spesso ci si dimentica di quanto anche nei suoi dintorni vi siano luoghi a volte magici, a volte sconosciuti, a volte semplicemente meravigliosi che meritano una visita. In questo specifico caso, poi, l’edificio di cui sto per parlare può essere effettivamente alla portata di tutti, in quanto è utilizzato come location d’eccezione per cerimonie di vario genere. Peccato, però, che il Castello Borghese a Pratica di Mare (zona a sud-ovest di Roma vicinissimo alla linea di costa) abbia addirittura delle origini medievali e che, ovviamente, ha una sua storia alle spalle.

Il Castello Borghese di Pratica di Mare

Innanzitutto partiamo dal luogo in cui l’edificio sorge, quella Pratica di Mare che per secoli, e ancora oggi, è associata ad una mitica città fondata da un uomo che per gli antichi Romani fu più d’un eroe: Enea. Secondo l’Eneide di Virgilio, infatti, quando il troiano sbarcò sulle coste laziali, e dopo essersi sposato con la giovane Lavinia, fondò una città che chiamò proprio in onore della sposa: Lavinium. E questo antichissimo centro urbano sarebbe sorto proprio qui, nell’odierna Pratica di Mare.

Sicuramente un’area storica e dalla grande memoria mitologica che non a caso la famiglia Borghese, che arrivò a Roma nel Cinquecento divenendo sempre più influente e potente, scelse come zona per realizzare uno dei propri edifici. Ma la storia del Castello Borghese e più antica di quella che ha a che fare con la famiglia nobile, in quanto si hanno notizie di una prima fortificazione costruita in zona nell’XI secolo. Come spesso capitava all’epoca, poi, il castello divenne il fulcro di un intero borgo che nacque tutt’attorno alle forti mura del fortilizio, un borgo che immaginiamo avere modeste case private, negozi e botteghe, fabbri, maniscalchi e posti di guardia. Non solo, poiché spesso le zone attorno alle aree costiere o comunque al di fuori dei centri cittadini più grandi erano ottimali per essere utilizzati a scopo agricolo. Per questo attorno all’originale castello, su base pentagonale, dovevano esserci anche numerose imprese ed attività agricole e d’allevamento. 

Nel 1617, poi, la famiglia Borghese acquistò l’antico fortilizio, ben cinque secoli dopo la sua prima realizzazione. Anche in questo caso, probabilmente, i Borghese utilizzarono questo piccolo borghetto per attività agricole che erano ottime per ampliare i propri affari ed il patrimonio familiare, oltre al fatto che un castello a pochi metri dalla linea di costa poteva essere un magnifico motivo per lasciarsi dietro le spalle le fatiche della grande città per ristorarsi in una zona più tranquilla. Quasi come se il Castello Borghese fosse, oltre che un centro agricolo privato, anche un edificio residenziale.

Non finisce qui, poiché la zona fu completamente riqualificata da Camillo Borghese il quale, nel secolo scorso, restaurò profondamente l’intero borghetto di origine medievale, il castello e la storica chiesa di San Pietro Apostolo. Una riqualificazione profonda che però si interruppe con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, la quale provocò lo scoppio di alcune bombe che distrussero parzialmente la zona. Dopo il terribile conflitto il Castello Borghese fu nuovamente ricostruito ed ammodernato, per ottenere così quella nuova vita che oggi lo vede essere un edificio storico e sfizioso in cui organizzare cerimonie di vario genere. Ottima location, vicino al mare, aria pura da respirare. Non piacerebbe anche a voi abitare in una zona simile? 


Chi sono io? Mi chiamo Gianluca e sono una guida turistica ufficiale di Roma. Il motivo di questa scelta? La mia passione per una città incredibile come Roma! Per questo il mio percorso di studi e le materie che più amo, come storia dell’arte o archeologia, hanno come unico scopo quello di approfondire la conoscenza di questa città. Volete farlo anche voi? Per saperne di più, su me e Roma, CLICCA QUI!
Sito web: https://www.unaguidaturisticaroma.com/
Facebook: https://www.facebook.com/gianlucaguidaturistica/
Instagram: https://www.instagram.com/gianluca_roma1991/
Linkedin: https://it.linkedin.com/in/gianlucapica
Twitter: @Gianlucapica91

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...